Legambiente Calabria

Pensare globalmente, agire localmente

Articoli News Territorio

LEGAMBIENTE CALABRIA A PALERMO PER LA MANIFESTAZIONE “NON IN NOME MIO”

Durante il dibattito è stato fatto un minuto di silenzio per la tragedia di San Ferdinando

Legambiente Calabria sabato 16 era presente a Palermo all’incontro-dibattito “Non in nome mio”, organizzato per presentare il dossier sull’accoglienza, mentre è stato fatto un minuto di silenzio in memoria di Aldo, l’immigrato morto nell’ennesimo incendio nella vergogna della baraccopoli di San Ferdinando. Infatti, mentre membri dell’associazione si trovavano in Sicilia per portare un esempio bello della Calabria accogliente purtroppo un altro tragico evento ci fa capire che in questo momento storico ancora tanto va fatto in nome della buona accoglienza e dell’integrazione.

Alla manifestazione siciliana Nicola Abruzzese, presidente del Circolo di Scala Coeli, che ha partecipato al dibattito-incontro insieme al presidente di Legambiente Calabria, Francesco Falcone, ha ritirato una targa di riconoscimento che è andata alla comunità di Torre Melissa per non essere stata indifferente al naufragio di 51 migranti curdi il 10 gennaio scorso. La comunità di Torre Melissa, infatti, ha dato l’esempio della bella accoglienza e di come va protetto il genere umano.

La manifestazione è stata anche occasione per Legambiente di consegnare alla fondazione per Riace “E’ stato il vento” il contributo economico, frutto della solidarietà di tanti che attraverso la campagna #Amoreperilterritorio hanno acquistato il panettone di Fiasconaro durante il periodo natalizio. I fondi raccolti permetteranno di sostenere il modello Riace.

Please follow and like us: