Legambiente Calabria

Pensare globalmente, agire localmente

Attività e Campagne Comunicati stampa Natura Rifiuti

Spiagge e fondali puliti in Calabria

A Cala Janculla raccolti 150 sacchi di rifiuti

Gli appuntamenti di “Spiagge e fondali puliti” in tutta la Calabria sono continuati in tutto il fine settimana appena trascorso. Dopo le iniziative svolte dai Circoli locali e da Legambiente Calabria a San Ferdinando, a Corigliano-Rossano, a Roccella, a Soverato, a Squillace Lido, a Catanzaro Lido, a Vibo Valentia, a Roccelletta di Borgia, a Palmi, Santa Caterina dello Jonio, a Tropea, a San Lucido e a Paola, i volontari hanno continuato con la loro opera di pulizia sulla spiaggia di Cala Janculla, nel comune di Seminara, in provincia di Reggio Calabria.

A Cala Janculla i volontari di Legambiente ed alcune associazioni locali, supportate dall’Amministrazione comunale, si sono prodigati al monitoraggio e alla pulizia della spiaggia. La spiaggetta, raggiungibile via mare, fa parte della Zone di Protezione Speciale ed è un Sito di interesse comunitario della Regione Calabria. Nel 2016 la spiaggia è stata interessata da una frana che ne avrebbe messo in pericolo alcune caratteristiche morfologiche, provocata dai lavori di ristrutturazione dell’autostrada Salerno-Reggio Calabria.

Le condizioni meteo non hanno favorito i volontari nella giornata di pulizia che, dopo quasi due ore di raccolta, sono dovuti rientrare a causa del forte vento. A monitorare le condizioni meteo c’è stato il supporto della guardia costiera di Gioia Tauro.

I rifiuti maggiormente presenti sulla spiaggia del reggino sono risultati essere plastica e polistirolo. Il totale raccolto, separato per tipologia, non supera il 10% dei rifiuti presenti.

Il monitoraggio, sarà pubblicato sul sito www.volontaripernatura.it

Le ultime iniziative hanno visto protagonista il vibonese con Santa Maria di Ricadi, Joppolo e Bivona.


In tutte le iniziative sono stati raccolti oltre 6000 kg di rifiuti.

Sono stati coinvolti circa 3000 volontari che ringraziamo per il loro impegno. 

Ciò dimostra come stia cambiando la mentalità della nostra regione, di come le persone hanno voglia di dedicarsi alla cura  e alla salvaguardia del proprio territorio.

Please follow and like us: