Legambiente Calabria

Pensare globalmente, agire localmente

Comunicati stampa Ecomafia

DEMOLIZIONE EX LIDO ARCA DI NOÈ

Legambiente Calabria e il Circolo di Corigliano Rossano apprezzano il forte segnale del sindaco Stasi

Legambiente Calabria apprende con soddisfazione la notizia della demolizione di ciò che rimaneva del lido ex Arca di Noé situato a Schiavonea, frazione marina di Corigliano Calabro, avvenuta questa mattina.

La struttura balneare, sorta abusivamente tra gli anni ottanta e novanta, fu confiscata alla criminalità organizzata nel 2012 ed era in uno stato di assoluto abbandono. Oggi, grazie all’ordinanza del Comune che ritornerà a gestire l’area, l’ecomostro è stato abbattuto alla presenza del sindaco Flavio Stasi a cui Legambiente Calabria e il Circolo di Corigliano Rossano, presente durante la demolizione, rivolgono un plauso per il forte e grande segnale dato a tutta la comunità.

Quella di stamattina è stata un’azione importante e l’Amministrazione comunale di Corigliano-Rossano, con la presenza delle Istituzioni, ha certamente restituito decoro e bellezza a tutta la comunità, oltre a sottolineare una battaglia contro il fenomeno dell’ecomafia che l’associazione del Cigno sostiene e porta avanti.

Legambiente Calabria e il Circolo di Corigliano Rossano, soddisfatti del segnale positivo di oggi, si augurano che questo, come altri abbattimenti, siano da monito per altre Amministrazioni del territorio affinché si metta in campo una lotta seria contro gli ecomostri e l’abusivismo edilizio, contro la mentalità della prepotenza e del silenzio.

Please follow and like us: